Paolo Rossi, tutto l’amore della moglie Federica Cappelletti: «Per sempre»

1 mese fa 300
Paolo Rossi e la moglie Federica CappellettiPaolo Rossi e la moglie Federica CappellettiPaolo Rossi e la moglie Federica CappellettiPaolo Rossi e la moglie Federica CappellettiPaolo Rossi e la moglie Federica CappellettiPaolo Rossi e la moglie Federica CappellettiPaolo Rossi e la moglie Federica Cappelletti

«Non ci sarà mai nessuno come te. Unico, speciale, dopo te il niente assoluto». Con poche ma intense parole, Federica Cappelletti ricorda l’uomo che è stato al suo fianco per oltre vent’anni, Paolo Rossi. Se n’è andato a causa di una grave malattia – a 64 anni – e la moglie gli ha dedicato dei teneri omaggi social, pubblicando due foto in cui sono insieme durante il loro ultimo viaggio alle Maldive.

Uno dei luoghi preferiti di Pablito, tanto che pochi mesi fa Federica gli aveva fatto una sorpresa per i dieci anni di matrimonio e aveva organizzato una cerimonia-bis proprio su un’isoletta dell’arcipelago. A differenza del primo matrimonio, celebrato a Roma nel 2010, nella nuova occasione c’erano pure due «invitate» d’eccezione: le figlie Maria Vittoria (10) e Sofia Elena (8) nel ruolo di damigelle.

I due si erano in realtà conosciuti nel 1998: lui, sedici anni più grande, era reduce dal divorzio con Simonetta Rizzato, sposata in gioventù e con la quale aveva avuto il primogenito Alessandro nel 1982, l’anno del trionfo Mondiale. Grazie a Federica, giornalista e autrice, Paolo ha scritto il secondo capitolo della sua vita sentimentale. Oltre ad una splendida biografia, «Quanto dura un attimo».

«Mia moglie è stata fondamentale nella stesura del libro», ricordava spesso Rossi durante le presentazioni. «Ha insistito molto, voleva capire per quale motivo la gente, dopo così tanti anni dall’esperienza spagnola, mi ferma ancora per strada». D’altronde, come ha rivelato in passato Federica, i sentimenti che provava per suo marito non c’entravano niente con il suo passato da goleador e campione.

«Per me Paolo non è il calciatore, il personaggio, ma l’uomo che mi fa trovare i bigliettini disseminati per casa e scrive lettere d’amore», ha dichiarato tempo fa. «Un giorno mi ha detto che lui, nella vita, sentiva di aver ricevuto tantissimo, e adesso voleva darlo a me». Oggi, l’ultimo bigliettino d’amore lo scrive lei, due parole al fianco di una bellissima foto insieme, abbracciati: «Per sempre».

LEGGI ANCHE

Quando Paolo Rossi era uno di noi

LEGGI ANCHE

Addio a Paolo Rossi, il goleador che fece sognare ai Mondiali del 1982
Leggi tutto